Archivio mensile:Settembre 2019

Hosting per E-Commerce: come sceglierlo

Quando si è alle prese con lo sviluppo di un sito e-commerce, uno degli aspetti più importanti per garantirsi la buona riuscita del progetto è senza dubbio la scelta di un hosting che sia al tempo stesso affidabile e performante. A differenza di un sito personale, infatti, quando parliamo di un sito di commercio elettronico non è possibile immaginare crolli di rete o pesanti rallentamenti. Un sito lento viene infatti penalizzato nell’indicizzazione di Google e, come ampiamente dimostrato da diversi studi, disincentiva considerevolmente la prosecuzione della fase di acquisto da parte dell’utente che sceglie quindi di cercare altrove lo stesso prodotto.

Ma quali sono, dunque, le caratteristiche essenziali affinché il servizio di hosting scelto per il nostro e-commerce sia realmente valido? Uno dei primi aspetti al quale prestare attenzione riguarda sicuramente la piena compatibilità del piano hosting scelto con il CMS col quale è stato progettato o si intende realizzate l’e-commerce. Esistono hosting appositamente pensati per alcuni CMS in particolare, come per esempio nel caso di un hosting Prestashop, o che in ogni caso possano garantire una piena compatibilità. Un simile controllo prima di sottoscrivere un abbonamento col fornitore di un servizio di hosting è fondamentale poiché solo in questo modo ci garantiremo che il sito giri alla perfezione e non subisca improvvisi e pericolosi rallentamenti.

Importante, inoltre, evitare downtime. Per essere certi di ciò bisognerà scegliere piani di hosting che garantiscano un uptime non inferiore al 99%. Altro aspetto che non possiamo lasciare in secondo piano riguarda senza dubbio la sicurezza. Un sito e-commerce tratta infatti le informazioni private di decine e decine di utenti ogni giorno che si registrano, accedono alla loro area personale oppure effettuano degli acquisti utilizzando carte di credito o altri sistemi di pagamento. È quindi fondamentale che il provider ci permetta l’installazione di un certificato SSL e, ancor meglio, che preveda per tutti i siti che usufruiscono del suo hosting dei sistemi di protezione creati ad hoc come ad esempio dei firewall in grado di contrastare attacchi DDoS.

Prima di scegliere un hosting per e-commerce, infine, è importante conoscere a fondo la politica attuata dal provider. Bisogna sapere, quindi, se sarà possibile effettuare dopo l’acquisto di un piano un upgrade o un downgrade qualora l’opzione scelta non si riveli in linea con le reali esigenze di programmazione del sito. Altrettanto centrale è la questione legata al volume di traffico. Come è noto, infatti, gli e-commerce conoscono periodi dell’anno nei quali la mole di utenti è molto più alta del solito (periodo di saldi, feste natalizie, iniziative come il black Friday e così via). In tutti questi casi il fornitore del servizio dovrà garantire un servizio impeccabile che non lasci spazio a rallentamenti o, ancor peggio, a veri e propri blocchi del sito.